Il nostro sito web fa uso di cookies di terze parti. Per le informazioni sul loro funzionamento e sulle modalità di disabilitazione si veda la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Leggi di più.OK

Material Design, ovvero il nuovo stile di Google per le interfacce

Cos’è il material design?

Il material design è uno stile, un codice, un linguaggio di design. È lo stile con cui Google ha deciso di rinnovare tutti i suoi prodotti e sotto il quale gestirli tutti quanti allo stesso modo, con gli stessi principi di esteriorità grafica.

È stato presentato il 25 giugno 2014 durante il Google I/O, l’annuale conferenza dell’azienda rivolta a tutti i vari programmatori e sviluppatori di applicazioni e dispositivi con software e sistemi operativi di Papà Google. Se ti interessa, sono presenti alcune parti salienti di questa conferenza su YouTube qui e qui.

Il concetto chiave del material design è la parola material. Dove material, cioè il materiale, è una metafora. E material è un oggetto. Qualcosa di molto più figo di un qualsiasi bottone o menu. (twittami!)

Perdonami se non hai capito nulla di quello che ho appena scritto, provo a spiegarmi meglio: il material design si pone come obbiettivo quello di fare in modo che le interfacce grafiche si comportino come i materiali reali, come gli oggetti. Ma il comportarsi come i materiali esistenti non vuol dire imitarne in modo pacchiano e quasi kitsch le texture o le superfici come fa lo scheumorfismo, vuol dire avere la capacità di adeguarsi alle varie situazioni.

Matìas Duarte, il designer che ha gestito tutto questo processo creativo (un genio) ha spiegato che:

Proprio come la carta, il nostro materiale digitale si può espandere o restringere riformandosi in modo intelligente. I materiali hanno superfici fisiche e bordi. Cose come ombre e cuciture forniscono il significato di quello che tocchi.

Posso scrivere anche per dei chilometri, ma sono convinto che finché non ti faccio vedere qualche esempio di quello di cui io e Matìas Duarte stiamo parlando, non potrai comprendere appieno cosa sia il material.

Così come un’immagine spiega come cento parole, un video spiega come cento immagini, quindi guarda assolutamente questo brevissimo video fatto dagli sviluppatori di Google proprio riguardo al material design:

 

Tratto da: http://www.grafigata.com